ATTIVITA’ MUSICALE AL NIDO

Se in cerca di un’attività musicale al nido, da poter svolgere con i bimbi?

Riprendiamo dei concetti base: la varietà e la diversità catturano l’attenzione del bambino, in musica. Un aspetto musicale con cui possiamo lavorare con i bambini fin da piccoli è la velocità. Accostare due brani molto diversi fra loro, per andamento ad esempio, tiene alta la concentrazione del bambino e lo aiuta, nel tempo,  a discriminarne il contenuto.

musica velocità
Attività musicale basata su un andamento in accelerando

La musica che ascoltiamo per radio, si basa (per il 99,9% dei casi) tutta su un ritmo regolare: una pulsazione continua che non cambia mai.

In musica l’aumento progressivo della velocità si chiama accelerando. In questo brano che ti propongo puoi sperimentare con i bimbi un accelerando importante:

Se non ricordi le indicazioni base che riguardano il setting per le attività con i bambini, leggi qui. Per le indicazioni sulla durata dell’attività e i tempi di concentrazione dei bambini leggi qui.

Le pulsazioni possono variare di velocità, come scoprirai attraverso questo brano. Se sei seduta tranquilla a scrivere, anche il battito del cuore è tranquillo; se hai fatto una corsa o se hai la febbre alta, le pulsazioni aumentano. Ci sono studi che dimostrano che il senso del ritmo dei bambini si formi proprio durante la suzione del latte materno, poiché possono ascoltare il battito del cuore della mamma che scandisce un ritmo sereno e rassicurante.

I bambini sono in grado di cogliere la velocità di un brano, sperimentarlo a livello corporeo muovendosi a tempo di musica: poni la tua attenzione anche alle loro risposte motorie, a mano a mano risulteranno essere sempre più evidenti.

I brani musicali che contengono cambi di velocità, ovvero variazioni della pulsazione musicale all’interno dello stesso brano, possono essere utilizzati per attività musicali e per il riconoscimento di questo contenuto musicale.

 

Marta – Una Maestra di Musica

Link al gruppo FB per educatrici ed insegnanti “Musica al nido”, clicca qui

Lascia un commento